Blog - Risparmio Energia Italia

Benvenuti in Risparmio Energia Italia
Via della Croce Rossa, 42
35129 - PADOVA
+39 0498072236
info@risparmioenergiaitalia.it

IL RISPARMIO ENERGETICO A 360°
area riservata re
blog risparmio energia
blog risparmio energia

IL RISPARMIO ENERGETICO A 360°
Vai ai contenuti
Unisciti alla nostra Newsletter e resta aggiornato con noi nel mondo delle ENERGIE RINNOVABILI.
newsletter

MILANO: ENTRO 5 ANNI GASOLIO FUORILEGGE, IL COMUNE STANZIA 20 MILIONI PER LA ROTTAMAZIONE DELLE CALDAIE

Risparmio Energia Italia
Pubblicato da in Clima & Ambiente · 22 Marzo 2018
Tags: milanogasolioambientecontributo
Buone notizie per chi abita a Milano: il Comune predispone fondi per chi rottama la caldaia. Dal primo ottobre 2023 gli impianti a gasolio saranno fuorilegge a Milano. Ma la giunta tende una mano e stanzia 20 milioni di contributi. Possono accedervi proprietari, condomini, società, enti privati o a partecipazione pubblica. Oggi in città, dove sono presenti 40 mila stabili privati, ci sono ancora 3.500 caldaie funzionanti a gasolio. Fra le opere per cui è possibile ottenere il contributo ci sono la sostituzione di impianti di riscaldamento a gasolio con caldaie a metano, pompe di calore o altri sistemi meno inquinanti, l’installazione di pannelli solari o fotovoltaici e di isolamenti termici (cappotto) che riguardano la struttura dell’edificio, le finestre e gli infissi e quindi avere un risparmio di consumo energetico e il miglioramento della qualità dell’aria in città. Il contributo è a fondo perduto e oscilla tra il cinque e il 20 per cento del costo di realizzazione dell’intervento, a seconda della tipologia adottata. Stando agli esperti, la riqualificazione energetica si ripaga da sola. «Siamo la prima città d’Italia che ha messo un vincolo all’uso del gasolio per le caldaie — aggiunge l’assessore alla Mobilità, Marco Granelli —. Nel 2023 vogliamo arrivare a gasolio zero e dimezzare le emissioni. Fino ad ora si è lavorato molto sulla mobilità. Ma da questo momento premiamo l’acceleratore anche sul riscaldamento. Aiutando i cittadini. Accanto alle regole, mettiamo i fondi e le facilitazioni bancarie».
 
Rottamazione caldaia a gasolio: una scelta per l’ambiente
 
L’inquinamento prodotto dagli impianti di riscaldamento casalinghi non è da sottovalutare. Spesso puntiamo il dito sulle emissioni delle auto – con qualche ragione – ma quella delle caldaie è una vera e propria emergenza ambientale.
 
Uno studio del Politecnico di Milano di qualche tempo fa, rilevava che le case italiane producono la metà dell’anidride carbonica presente in atmosfera. A questo vanno ad aggiungersi circa il 30% delle polveri sottili che respiriamo.
 
La stessa ricerca evidenzia come, nel corso di venti anni, il particolato generato da auto e altri mezzi di trasporto su gomma sia calato del 60%. Una diminuzione prodotta dall’aggiornamento del parco auto e dalle norme più restrittive sulle emissioni. All’opposto le polveri sottili prodotte dalle caldaie è raddoppiato. Una grande opera di rottamazione delle caldaie, estesa a tutto il territorio nazionale, potrebbe aiutare a ridurre, secondo il Politecnico, le emissioni in atmosfera fino al 50%.
 
Chi può accedere al contributo
 
-Proprietari degli appartamenti
 
-Condomini
 
-Società
 
-Enti privati
 
-Enti a partecipazione pubblica
 
 
Per accedere al contributo, è possibile sostituire la vecchia caldaia con nuovi impianti di riscaldamento meno inquinanti, ma anche realizzare interventi per il risparmio energetico. Ecco le diverse possibilità ammesse dal bando:
 
-Caldaie a metano
 
-Pompe di calore
 
-Pannelli solari
 
-Isolamenti e cappotti termici
 
-Sostituzione di finestre e infissi



Via della Croce Rossa, 42
35129 - PADOVA
+39 0498072236
info@risparmioenergiaitalia.it
LUN-VEN 9:30 - 19:00
SAB-DOM chiuso
Risparmio Energia è un marchio di DESAMO srl   |   P.IVA 04803340282   |   Numero REA PD - 419647
Designed by FLAN
Abbassare i Consumi
Fotovoltaico
Pompa di Calore
Accumulo Energetico
Stazione di Ricarica
F.A.Q. Blog e News
Blog Risparmio Energetico
F.A.Q. Luce e Gas
Come Abbassare le Bollette
Detrazioni Fiscali
Condizioni Legali
Cookie
Privacy Policy
Condizioni di
uso del Servizio

IL RISPARMIO ENERGETICO A 360°
newsletter
Torna ai contenuti